lunedì 28 febbraio 2011

Tartellette golose al cioccolato



Tartellette golose al cioccolato

per la pasta frolla alle mandorle
farina 240g
burro 120g
uovo 1
zucchero a velo 90g
mandorle in polvere 15g
sale mezzo cucchiaino

per la ganache al cioccolato
cioccolato fondente 68% Valrhona 360g
panna 250ml
miele d’acacia 1 cucchiaio
burro 50g

In una ciotola unire la farina e il burro. Aggiungere l’uovo, lo zucchero a velo, le mandorle in polvere e un pizzico di sale e lavorare l’impasto sino ad ottenere una palla liscia ed omogenea Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti e rivestire degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta e cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti o sino a quando non saranno leggermente dorate. Mettere il cioccolato in una ciotola resistente al calore, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione e mescolare fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto. Versare la panna e il miele in un pentolino e portare al punto di ebollizione. Togliere dal fuoco e incorporarla al cioccolato. Rimettere il tutto sul fuoco, unire il burro e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto nella base di pasta frolla e lasciar riposare in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

Foto Clay McLachnan

lunedì 21 febbraio 2011

Bisque di scampi


Bisque di scampi

cipolla 1
burro 75g
sedano 2 gambi
carote 2
scampi 750g
brandy 1 cucchiaio
concentrato di pomodoro 1 cucchiaio
foglioline di alloro
dragoncello tritato
1 cucchiaio
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino
brodo di pesce 750ml
panna 125ml

Tagliare la cipolla a fettine sottili e versarla in una casseruola con il burro. Unire il sedano tagliato a cubetti e le carote a dadini e far cuocere per circa 5 minuti. Aggiungere gli scampi e cuocere ancora per pochi minuti. Unire il brandy e lasciare sfumare. Aggiungere il concentrato di pomodoro, le foglioline di alloro, il dragoncello, il sale e il pepe e cuocere per 10 minuti. Unire il brodo di pesce e far cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Rimettere sul fuoco, portare a bollore e incorporare la panna. Suddividere la zuppa nei piatti e servire.

domenica 13 febbraio 2011

Zuppa di pesce profumata allo zafferano



Zuppa di pesce profumata allo zafferano

cozze 1kg
olio di oliva 5 cucchiai
aglio 1 spicchio
sale 2 cucchiaini
cipolla 1
cernia 250g
merluzzo 250g
triglia 250g
brodo di verdure 1,5l
concentrato di pomodoro 3 cucchiai
peperoncino mezzo cucchiaino
gamberi 16
zafferano 1 bustina
rametti di aneto

Lavare e pulire le cozze, versarle in una padella antiaderente con 2 cucchiai d’olio di oliva, lo spicchio d’aglio e 1 cucchiaino di sale, coprire e far cuocere a fuoco vivace per 3-4 minuti. Filtrare il liquido di cottura e mettere il tutto da parte. Tagliare la cipolla a fettine sottili, versarla in una casseruola con l’olio rimanente e farla cuocere per circa 2 minuti. Unire la cernia, il merluzzo e la triglia tagliati a tocchetti, il brodo di verdure, il liquido di cottura delle cozze, il concentrato di pomodoro, il peperoncino e il sale e far cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Aggiungere i gamberi, le cozze e lo zafferano e cuocere ancora per pochi minuti. Suddividere la zuppa nei piatti, completare con qualche rametto di aneto e servire.

martedì 8 febbraio 2011

Clam chowder


Clam chowder

vongole 1kg
acqua 200ml
cipolla 1
burro 50g
pancetta 150g
vino bianco 150ml
patate 450g
brodo di pesce 1l
panna 200ml
foglioline di prezzemolo

Versare le vongole in una casseruola con l’acqua, coprire e far cuocere per 3-4 minuti. Mettere da parte 12 vongole con la conchiglia e sgusciare le altre. Tagliare la cipolla a fettine sottili, versarla in una casseruola con il burro e farla cuocere per circa 2 minuti. Unire la pancetta tagliata a dadini e cuocere ancora per qualche minuto. Aggiungere il vino e lasciare sfumare. Unire le patate tagliate a cubetti e il brodo di pesce e cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti. Frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungere le vongole sgusciate. Rimettere sul fuoco, portare a bollore e incorporare la panna. Suddividere la zuppa nei piatti, unire le vongole tenute da parte, qualche fogliolina di prezzemolo e servire.

mercoledì 2 febbraio 2011

Panini di segale con speck, robiola e gherigli di noce


Panini di segale con speck, robiola e gherigli di noce

lievito di birra 25g
acqua 350ml
farina di segale 150g
farina 350g
sale mezzo cucchiaino
semi di finocchio 1 cucchiaio
speck 150g
robiola di Roccaverano 1
gherigli di noce 70g

Sbriciolare il lievito in una ciotola e diluirlo con l’acqua appena tiepida. In una terrina mescolare le farine, il lievito, il sale e i semi di finocchio ed amalgamare gli ingredienti sino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Lasciar lievitare per circa un’ora e mezzo. Dividere l’impasto in quattro parti, formare delle palline e disporle su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciar lievitare per circa 30 minuti. Cuocere i panini in forno a 180° per circa 25 minuti o sino a quando non saranno leggermente dorati. Lasciar raffreddare. Tagliare i panini a metà e farcirli con lo speck, la robiola tagliata a fettine e i gherigli di noce.