sabato 31 dicembre 2011

Faraona ripiena con patate, caciotta e lardo di Colonnata


Faraona ripiena con patate, caciotta e lardo di Colonnata

cipolle 2
olio di oliva 4 cucchiai
patate 500g
salvia 1 cucchiaino
timo 1 cucchiaino
origano 1 cucchiaino
rosmarino 1 cucchiaino
sale 2 cucchiaini
pepe nero macinato fresco 2 cucchiaini
caciotta Kremina in.al.pi. 150g
lardo di Colonnata 150g
faraona 5kg
burro 50g
brodo di pollo 1l

Tagliare le cipolle a fettine sottili, sistemarle in una padella antiaderente con l’olio di oliva e farle cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti o sino a quando saranno morbide e dorate. Aggiungere le patate a cubetti, la salvia, il timo, l’origano, il rosmarino, 1 cucchiaino di sale e 1 cucchiaino di pepe nero macinato fresco e far cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Versare il tutto in una ciotola. Unire la caciotta e il lardo a dadini e mescolare bene. Lavare la faraona, asciugarla e farcirla con il ripieno di patate, caciotta e lardo. Legare insieme le zampe della faraona con spago da cucina. Disporre la faraona in una teglia. Sfregarla con il burro, il sale e il pepe. Unire il brodo di pollo, coprirla con carta stagnola e cuocerla in forno a 200° per circa un’ora. Togliere la carta stagnola e cuocerla ancora per circa un’ora.

10 commenti:

  1. Belle, bonne et heureuse et ... gourmande année à toi !

    RispondiElimina
  2. Splendida ricetta...auguri per un sereno 2012, Mila

    RispondiElimina
  3. @Pétales de fées
    doux et joyeux année à toi!

    @Mila
    Buon 2012!

    RispondiElimina
  4. Bella ricetta!! Buon anno!!

    RispondiElimina
  5. Una squisitezza!!! Auguroni di vero cuore anche a te con l'augurio che sia un anno pieno di sole cose belle ^_^

    RispondiElimina
  6. Buongiorno, conosco da diverso tempo il suo blog e le scrivo per un piccolo aiuto. Collaboro con alcuni amici giornalisti all'espansione di un portale no-profit dedicato ai piccoli produttori italiani di eccellenze enogastronomiche.

    Stiamo creando il primo blog enogastronomico in Italia che posti l'attenzione sulle persone, sugli artigiani che stanno dietro ai prodotti di vera eccellenza. In questa magnifica avventura stiamo cercando di coinvolgere davvero l'attenzione di tutti, da alcuni chef stellati Michelin ai più noti food blogger italiani. Abbiamo chiamato il portale in questione:

    http://www.gustonobile.it

    il blog cresce giorno dopo giorno e stiamo cercando di dare visibilità al portale appena nato contattando i siti di gastronomia che in genere consultiamo per passione. Vorrei sapere se è possibile avere un link sul suo blog o essere in qualche modo menzionati. Ovviamente, se di vostro gradimento, siamo disposti e ben felici a postare un link reciproco. Ci piacerebbe che Gustonobile.it fosse un progetto non solo nostro, ma comune a tutti gli appassionati di enogastronomia. Nell'attesa di una vostra cortese risposta, le porgo i miei distinti saluti.

    Luca Bianchini

    RispondiElimina
  7. Amiamo la faraona e questo è il primo anno che non la portiamo in tavola nel periodo delle feste, ma rimedieremo, siamo ancora in tempo.
    Un bacione e Buon Anno anche a te!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. Ma che splendida ricetta! Fa venire una fame... complimenti! Anche per il tuo blog, è meraviglioso! Un abbraccio e tanti cari auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  9. Deve essere veramente squisita questa faraona ripiena, buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Faraona e lardo di colonnata... un pregiato connubio! Buon anno e grazie dell'idea.

    RispondiElimina