sabato 13 agosto 2011

Torta di pesche*



Torta di pesche*

per la pasta brisée
farina 400g
burro 200g
sale 1 cucchiaino
acqua 150ml

per il ripieno
pesche 7
uova 2
zucchero 115g
farina 4 cucchiai
acqua di rose mezzo cucchiaino
burro 110g

per servire
panna 250ml

Mettere la farina in un mixer con il burro e il sale e lavorare gli ingredienti sino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso. Aggiungere l’acqua e lavorare ancora sino ad ottenere una pasta dalla consistenza omogenea ed elastica. Avvolgere la pasta brisée in uno strato di pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta in uno stampo per crostata da 24-26 cm e bucherellare il fondo con una forchetta. Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti o sino a quando non sarà leggermente dorata. Tagliare le pesche a spicchi spessi e sistemarli sulla base di pasta brisée con la parte tagliata verso l’alto. In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire la farina e l’acqua di rose e mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo. Mettere in un pentolino il burro, scaldarlo a fuoco alto sino a quando inizia a sfrigolare, aggiungerlo al composto e amalgamare bene. Versare il composto sulle pesche e cuocere in forno a 180° per 35 minuti. Coprire la torta con carta stagnola e cuocere ancora per 15 minuti. Lasciar raffreddare. Servire la torta di pesche con la panna montata.

*Cucina estiva, Michele Cranston, Luxury Books.

12 commenti:

  1. Bello profumato questo dolce,fa venire voglia di mangiarne subito una fetta.
    Complimenti,Buona Domenica e Buon Ferragosto.

    RispondiElimina
  2. Molto bello, domani faccio anch'io una torta di pesche, un poco più light...buon ferragosto

    RispondiElimina
  3. Oh, dear how delicious things you are makeing!!!
    Now I have to go to the cupboard to look at something to eat...!

    Have nice new week!
    -Pia-

    RispondiElimina
  4. Che buona!!! Grazie per la visita, ti seguo anch'io!

    RispondiElimina
  5. grazie a tutte per i bei complimenti!!! ^ - ^

    @Caramella
    mi fa molto piacere che tu sia passata a trovarmi... spero di rivederti presto...

    RispondiElimina
  6. Eccolo qui un buon modo per utilizzare le pesche mature che ho in frigo.. te la copio! e, mi unisco al tuo blog! passa a trovare anche me se ti fa piacere.. a presto

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto questa torta, profumata e fresca... buona giornata e a presto

    RispondiElimina
  8. Bellissima! Deve avere un profumino!!!...da oggi ti seguo tra i lettori fissi! Se ti va, passa a trovarmi! ciao! Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. @Luisa
    mi fa molto piacere sapere di averti dato l'idea giusta per utilizzare le pesche mature che avevi in frigo ^ - ^ ho dato un'occhiata al tuo blog, molto molto carino, complimenti!!! a prestissimo

    @Donatella
    Grazie per la visita. buona giornata e a presto ^ - ^

    @Emanuela - Pane, burro e alici
    confermo: profumata e gustosissima!!! Sono passata sul tuo blog, delizioso ^ - ^ un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ciao! Grazie per il sostegno! Sono diventata con piacere tua sostenitrice anch'io!
    Ho già trovato un pudding da replicare assolutamente, poi il cheescake, le krocchè; per il momento queste, poi ho visto che ce ne sono troppe che mi potrebbero piacere! ;)

    RispondiElimina
  11. che bella questa tortaaa:) invitante al massimo
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Buonissima questa torta.......La mangerei immediatamente...Mi sono unita anche io al tuo blog...Baci

    RispondiElimina