sabato 13 agosto 2011

Torta di pesche*



Torta di pesche*

per la pasta brisée
farina 400g
burro 200g
sale 1 cucchiaino
acqua 150ml

per il ripieno
pesche 7
uova 2
zucchero 115g
farina 4 cucchiai
acqua di rose mezzo cucchiaino
burro 110g

per servire
panna 250ml

Mettere la farina in un mixer con il burro e il sale e lavorare gli ingredienti sino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso. Aggiungere l’acqua e lavorare ancora sino ad ottenere una pasta dalla consistenza omogenea ed elastica. Avvolgere la pasta brisée in uno strato di pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta in uno stampo per crostata da 24-26 cm e bucherellare il fondo con una forchetta. Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti o sino a quando non sarà leggermente dorata. Tagliare le pesche a spicchi spessi e sistemarli sulla base di pasta brisée con la parte tagliata verso l’alto. In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire la farina e l’acqua di rose e mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo. Mettere in un pentolino il burro, scaldarlo a fuoco alto sino a quando inizia a sfrigolare, aggiungerlo al composto e amalgamare bene. Versare il composto sulle pesche e cuocere in forno a 180° per 35 minuti. Coprire la torta con carta stagnola e cuocere ancora per 15 minuti. Lasciar raffreddare. Servire la torta di pesche con la panna montata.

*Cucina estiva, Michele Cranston, Luxury Books.

14 commenti:

  1. Bello profumato questo dolce,fa venire voglia di mangiarne subito una fetta.
    Complimenti,Buona Domenica e Buon Ferragosto.

    RispondiElimina
  2. Molto bello, domani faccio anch'io una torta di pesche, un poco più light...buon ferragosto

    RispondiElimina
  3. Oh, dear how delicious things you are makeing!!!
    Now I have to go to the cupboard to look at something to eat...!

    Have nice new week!
    -Pia-

    RispondiElimina
  4. Che buona!!! Grazie per la visita, ti seguo anch'io!

    RispondiElimina
  5. grazie a tutte per i bei complimenti!!! ^ - ^

    @Caramella
    mi fa molto piacere che tu sia passata a trovarmi... spero di rivederti presto...

    RispondiElimina
  6. Eccolo qui un buon modo per utilizzare le pesche mature che ho in frigo.. te la copio! e, mi unisco al tuo blog! passa a trovare anche me se ti fa piacere.. a presto

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto questa torta, profumata e fresca... buona giornata e a presto

    RispondiElimina
  8. Bellissima! Deve avere un profumino!!!...da oggi ti seguo tra i lettori fissi! Se ti va, passa a trovarmi! ciao! Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. @Luisa
    mi fa molto piacere sapere di averti dato l'idea giusta per utilizzare le pesche mature che avevi in frigo ^ - ^ ho dato un'occhiata al tuo blog, molto molto carino, complimenti!!! a prestissimo

    @Donatella
    Grazie per la visita. buona giornata e a presto ^ - ^

    @Emanuela - Pane, burro e alici
    confermo: profumata e gustosissima!!! Sono passata sul tuo blog, delizioso ^ - ^ un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Ciao! Grazie per il sostegno! Sono diventata con piacere tua sostenitrice anch'io!
    Ho già trovato un pudding da replicare assolutamente, poi il cheescake, le krocchè; per il momento queste, poi ho visto che ce ne sono troppe che mi potrebbero piacere! ;)

    RispondiElimina
  11. che bella questa tortaaa:) invitante al massimo
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Buonissima questa torta.......La mangerei immediatamente...Mi sono unita anche io al tuo blog...Baci

    RispondiElimina
  13. mia moglie la fa tutte le settimane visto l'abbondanza di pesche del periodo. Adesso le farò provare questa variante. complimenti sempre in gamba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poi mi fai sapere che ne pensate: siete tutti dei buongustai lì a casa e mi saprete dire ^ - ^ un abbraccio

      Elimina