martedì 29 giugno 2010

Insalata di melone, rucola e pancetta


Insalata di melone, rucola e pancetta

aceto balsamico 150ml
melone 1
rucola 2 mazzetti
pancetta 100g
olio di oliva 4 cucchiai
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino

Versare l’aceto balsamico in un pentolino e farlo ridurre di circa un terzo, fino ad ottenere una consistenza sciropposa. Mettere in una ciotola il melone tagliato a spicchi, la rucola spezzettata grossolanamente, la pancetta tagliata a fettine sottili e condire con lo sciroppo d’aceto balsamico, l’olio di oliva, il sale e il pepe. Suddividere l’insalata nei piatti e servire.

martedì 22 giugno 2010

Kanelbullar - brioches alla cannella



Kanelbullar - brioches alla cannella

per circa 20 brioches

lievito 50g
latte 500ml
farina 1kg
burro 150g
cardamomo in polvere 1 cucchiaio
zucchero 150g
sale 1 cucchiaino

per il ripieno
burro 250g
cannella in polvere 50g
zucchero 250g

per decorare
zucchero a granella

Sbriciolare il lievito in una ciotola e diluirlo con il latte appena tiepido. In una terrina unire la farina, il burro fuso, il cardamomo, lo zucchero e il sale. Aggiungere il latte con il lievito ed amalgamare gli ingredienti sino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Lasciar lievitare per circa un’ora. Stendere metà della pasta in un rettangolo di circa 5 mm di spessore. Mescolare il burro morbido con la cannella e lo zucchero. Disporre metà del composto sul rettangolo di pasta. Arrotolare la pasta partendo dal lato più largo. Ripetere l’operazione con gli ingredienti rimanenti. Tagliare i rotoli a fettine di circa 3 cm di spessore e disporle su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciar lievitare per 30 minuti. Cospargere la superficie delle kanelbullar con lo zucchero a granella e cuocerle in forno a 180° per circa 15 minuti o sino a quando saranno leggermente dorate.

giovedì 17 giugno 2010

French toast al cioccolato


French toast al cioccolato

uova 3
latte 200ml
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
pan brioche 8 fette
burro 25g
cioccolato al latte 200g
panna 250ml
zucchero a velo

In una ciotola mescolare le uova con il latte e l’estratto di vaniglia. Immergere nel composto le fette di pan brioche, girarle e lasciare che il composto venga assorbito interamente. Nel frattempo, mettere il cioccolato in una ciotola resistente al calore, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione e mescolare fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto. Scaldare a fuoco medio una piccola padella antiaderente. Aggiungere il burro, farlo sciogliere e inclinare la padella in modo da ricoprire il fondo. Adagiare nella padella le fette di pan brioche e cuocerle per circa un minuto, capovolgerle e cuocerle ancora per un minuto o sino a quando saranno leggermente dorate. Servire subito con il cioccolato fuso, la panna montata e una spolverata di zucchero a velo.

sabato 12 giugno 2010

Gaufres* con gelato al caramello salato


Gaufres* con gelato al caramello salato

per circa 25 gaufres

lievito di birra 70g
latte 230ml
farina 750g
uova 3 + tuorli 2
estratto di vaniglia 1 cucchiaio
sale 1 cucchiaino
burro 400g
zucchero perlato 500g

per il gelato al caramello salato
zucchero 200g
burro salato 35g
latte 500ml
panna 150ml
tuorli 3

Sbriciolare il lievito in una ciotola e diluirlo con il latte appena tiepido. Versare nell’impastatrice la farina. Unire le uova, i tuorli, l’estratto di vaniglia e il sale ed iniziare ad amalgamare gli ingredienti, aggiungendo un po’ alla volta il latte con il lievito. Lavorare per 5 minuti e lasciar riposare per circa 30 minuti. Aggiungere il burro morbido e amalgamare il tutto sino ad ottenere un impasto dalla consistenza omogenea ed elastica. Infine unire lo zucchero perlato e lavorare ancora per pochi minuti. Dividere l’impasto in porzioni da 100g e lasciar riposare per 15 minuti. Scaldare l’apposita piastra e far cuocere le gaufres per un paio di minuti o sino a quando saranno leggermente dorate. Ripetere l’operazione sino a terminare l’impasto. Servire le gaufres calde con il gelato al caramello salato.

Per preparare il gelato al caramello salato mettere in un pentolino 150g di zucchero e scaldarlo a fuoco medio sino a quando non si sarà completamente sciolto diventando di un bel colore ambrato. Toglierlo dal fuoco e incorporare il burro. Aggiungere 50ml di panna e proseguire la cottura a fuoco vivace per pochi minuti o finché il caramello si sarà addensato. Nel frattempo, versare il latte e la panna rimanente in un pentolino e portare al punto di ebollizione. In una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporare il latte al caramello. Aggiungere i tuorli e mescolare bene. Rimettere sul fuoco e far cuocere sino a quando il composto sarà denso e cremoso. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Versare il composto nella gelatiera e lavorarlo per circa 30 minuti.

*Il libro del cavolo, Sigrid Verbert, Cibele.

martedì 8 giugno 2010

Uova alla Benedict



Uova alla Benedict

pancetta 100g
aceto di vino bianco 2 cucchiai
sale 2 cucchiaini
uova 8
pane 750g
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino
foglioline di dragoncello

per la salsa olandese
tuorli 3
succo di limone 1 cucchiaio e mezzo
burro 200g
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino

Cuocere la pancetta tagliata a fettine su una griglia ben calda sino a che sarà bella croccante. Riempire d’acqua un pentolino e portare a bollore. Aggiungere l’aceto e 1 cucchiaino di sale e abbassare il fuoco in modo che l’acqua continui a sobbollire delicatamente. Mescolare e unire 2 uova. Farle cuocere per circa 3 minuti e rimuoverle delicatamente. Ripetere l’operazione sino a terminare le uova. Affettare il pane e abbrustolirlo da entrambi i lati, sino a che sarà ben dorato e croccante. Suddividere il pane nei piatti, aggiungere la pancetta croccante e le uova e irrorare con la salsa olandese. Completare con un pizzico di sale, il pepe nero macinato fresco e le foglioline di dragoncello e servire.

Per preparare la salsa olandese mettere i tuorli e il succo di limone in una ciotola resistente al calore, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione, aggiungere il burro, il sale e il pepe e mescolare sino a quando la salsa si sarà addensata.

mercoledì 2 giugno 2010

Frittelle di mais con salsa all'avocado*


Frittelle di mais con salsa all'avocado*

per circa 12 frittelle

pannocchie 3
cipolla rossa 1
uova 2
farina 125g
lievito in polvere 1 cucchiaino
foglie di coriandolo 1 cucchiaio e mezzo
sale 1 cucchiaino e mezzo
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino
olio di arachide

per la salsa all’avocado
avocado 2
scalogno 2 cucchiai
foglie di coriandolo
succo di lime
2 cucchiai
sale 1 cucchiaino e mezzo
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino

Mettere nel mixer una parte di mais, la cipolla affettata, le uova, la farina, il lievito, le foglie di coriandolo, il sale e il pepe e frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in una ciotola capiente, aggiungere il mais rimanente e mescolare bene. Scaldare a fuoco medio una piccola padella antiaderente. Aggiungere abbondante olio di arachide. Versare 3 o 4 cucchiaiate del composto e far cuocere le frittelle per un paio di minuti o sino a quando saranno leggermente dorate. Ripetere l’operazione sino a terminare il composto. Servire le frittelle con la salsa all’avocado.

Per preparare la salsa all’avocado tagliare a metà gli avocadi, togliere il nocciolo e sbucciarli. Mettere la polpa tagliata a dadini in una ciotola. Aggiungere lo scalogno finemente tritato, le foglie di coriandolo, il succo di lime, il sale e il pepe nero macinato fresco e mescolare bene.

*In cucina con Bill, Bill Granger, Luxury Books.