lunedì 5 aprile 2010

Tonnarelli cacio e pepe con vellutata di fave e pancetta croccante


Tonnarelli cacio e pepe con vellutata di fave e pancetta croccante

cipolle 2
olio di oliva 2 cucchiai
fave 750g
acqua 500ml
sale 1 cucchiaino
pepe nero macinato fresco
panna
250ml
pancetta 100g
tonnarelli 500g
pecorino romano 250g

Tagliare le cipolle a fettine sottili, versarle in una casseruola con 2 cucchiai d’olio di oliva e farle cuocere per circa 2 minuti. Aggiungere le fave, l’acqua, un pizzico di sale e una punta di pepe nero macinato fresco e cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti. Frullare fino a ottenere un composto omogeneo e incorporare la panna. Cuocere la pancetta tagliata a fettine su una griglia ben calda sino a che sarà bella croccante. Far cuocere i tonnarelli in abbondante acqua salata. Nel frattempo, mescolare in una ciotola 200g di pecorino grattugiato con poca acqua di cottura. Scolare i tonnarelli, versarli nella ciotola con il pecorino romano, aggiungere il pepe nero macinato fresco e amalgamare bene. Suddividere la vellutata nei piatti, unire i tonnarelli, completare con la pancetta croccante e il pecorino a scaglie e servire.

5 commenti:

  1. Che ricetta gustosa... pasta classica ma con un tocco che la rende davvero originale. Mi piace la creatività in cucina. Bravissima e buona Pasquetta, per quel che ne resta! Un saluto. Deborah

    RispondiElimina
  2. Ottima idea per per un piatto di pasta un pò diverso dal solito "aglio, olio e peperoncino". Spero di poterla realizzare a breve, appena abbiamo digerito....tutti i manicaretti pasquali! Buona notte deny

    RispondiElimina
  3. Che bella proposta...perfetta per pasquetta ma credo che la potrei provare per il 25 aprile! :) Complimenti

    RispondiElimina
  4. Ciao Caramel,

    grazie per esserti iscritta fra i miei lettori fissi, cosa che ricambio con piacere (sono quella con il nick alle e la rosa), bel blog, complimenti, e bel nome sofisticato ed interessante!!!

    RispondiElimina
  5. Ho sfogliato parecchio e mi sono incuriosita molto, questa versione dei tonnarelli con vellutata di fave è strepitosa....e poi ne ho l'orto pieno... ci siamo quasi!!
    Anche i tournedos del post precedente sono una calamita eh!!!


    Un caro saluto....Fabiana

    RispondiElimina