giovedì 29 ottobre 2009

Vellutata di cavoletti di Bruxelles con capesante


Vellutata di cavoletti di Bruxelles con capesante

porri 350g
olio di oliva 5 cucchiai
cavoletti di Bruxelles 500g
patate 350g
foglioline di alloro
acqua
1,5l
sale 1 cucchiaino
foglioline di cerfoglio
panna 250ml
peperoncino 1 cucchiaino
capesante 1kg
vino bianco 100ml

Lavare i porri, tagliarli a rondelle, versarli in una casseruola con 2 cucchiai d’olio di oliva e cuocerli per circa 2 minuti. Aggiungere i cavoletti puliti e tagliati a fettine, le patate a cubetti, le foglioline di alloro, l’acqua e un pizzico di sale e far cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti. Eliminare l’alloro, aggiungere le foglioline di cerfoglio e frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Rimettere sul fuoco, portare a bollore e incorporare la panna. Scaldare a fuoco medio una piccola padella antiaderente. Aggiungere 2 cucchiai d’olio di oliva, il peperoncino e le capesante. Cuocere le capesante per circa 2 minuti, capovolgerle e cuocerle ancora per un minuto. Aggiungere il vino e lasciare sfumare. Suddividere la vellutata nei piatti e completare con le capesante, un filo d’olio di oliva, qualche fogliolina di cerfoglio e servire.

sabato 24 ottobre 2009

Yogurt con miele e melagrana


Yogurt con miele e melagrana

yogurt greco 500g
melagrana 1
miele 6 cucchiai
acqua di fiori d’arancio 2 cucchiai
foglioline di menta

Versare lo yogurt in una terrina, unire i chicchi di melagrana, il miele e l’acqua di fiori d’arancio e mescolare delicatamente. Suddividere il composto nelle ciotoline, decorare con qualche fogliolina di menta e servire.

mercoledì 21 ottobre 2009

French toast con salsa ai lamponi


French toast con salsa ai lamponi

uova 3
latte 200ml
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
pan brioche 8 fette
burro 25g

per la salsa ai lamponi
lamponi 300g
zucchero 75g

per decorare
lamponi 150g
zucchero a velo

In una ciotola mescolare le uova con il latte e l’estratto di vaniglia. Immergere nel composto le fette di pan brioche, girarle e lasciare che il composto venga assorbito interamente. Nel frattempo, mettere nel mixer i lamponi con lo zucchero e frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Scaldare a fuoco medio una piccola padella antiaderente. Aggiungere il burro, farlo sciogliere e inclinare la padella in modo da ricoprire il fondo. Adagiare nella padella le fette di pan brioche e cuocerle per circa un minuto, capovolgerle e cuocerle ancora per un minuto o sino a quando saranno leggermente dorate. Servire subito con la salsa di lamponi, i frutti rossi e una spolverata di zucchero a velo.

sabato 17 ottobre 2009

Carpaccio di salmone agli agrumi


Carpaccio di salmone agli agrumi

filetto di salmone 750g
arance 2
pompelmo rosa 1
pompelmo giallo 1
olio di sesamo 1 cucchiaio
olio di girasole 1 cucchiaio e mezzo
succo di pompelmo 4 cucchiai
succo di limone 4 cucchiai
zenzero grattugiato 2 cucchiai
peperoncino 1 cucchiaino
sale 1 cucchiaino e mezzo
semi di sesamo 4 cucchiai
erba cipollina 2 cucchiai
pepe nero macinato 1 cucchiaino

Avvolgere il filetto di salmone nella pellicola e metterlo in congelatore per circa un’ora. Nel frattempo, eliminare la scorza dei frutti sino ad esporre la polpa. Con un coltellino affilato incidere ogni spicchio in prossimità della pellicola bianca che lo separa dal suo vicino e spingere il coltellino sino in fondo con un gesto deciso. Incidere allo stesso modo dall’altra parte dello spicchio e staccare lo spicchio nudo che deriva dal taglio. Continuare così sino a completare i frutti. Mescolare in una ciotola l’olio di sesamo, l’olio di girasole, il succo di pompelmo, il succo di limone, lo zenzero grattugiato, il peperoncino e un pizzico di sale. Tagliare il salmone a fettine sottili con un coltello molto affilato. Aggiungere gli agrumi e la vinaigrette e lasciar marinare in frigorifero per circa 30 minuti. Suddividere il salmone nei piatti. Completare con i semi di sesamo, l’erba cipollina spezzettata, una punta di pepe nero macinato fresco e servire.

mercoledì 14 ottobre 2009

Insalata di crescione, fichi e nocciole


Insalata di crescione, fichi e nocciole

nocciole 100g
aceto balsamico 150ml
crescione 2 mazzetti
fichi 6
olio di oliva 4 cucchiai
sale e pepe

Sistemare le nocciole in una teglia e cuocerle in forno a 200° per circa 5 minuti. Sfornare le nocciole, lasciarle intiepidire e dividerle a metà. Versare l’aceto balsamico in un pentolino e farlo ridurre di un terzo, fino ad ottenere una consistenza sciropposa. Suddividere nei piatti il crescione lavato, asciugato e spezzettato grossolanamente. Aggiungere i fichi tagliati a spicchi e le nocciole tostate. Completare con lo sciroppo d’aceto balsamico, l’olio di oliva, sale e pepe e servire.

domenica 11 ottobre 2009

Crostini con crudo, mozzarella e zucchine grigliate


Crostini con crudo, mozzarella e zucchine grigliate

per circa 12 crostini

zucchine 3
aceto balsamico 2 cucchiai
olio di oliva 3 cucchiai
aglio 1 spicchio
prezzemolo fresco tritato 1 cucchiaio
origano 1 cucchiaino e mezzo
peperoncino 1 cucchiaino
sale 1 cucchiaino
pane 750g
mozzarella di bufala 375g
prosciutto crudo 150g
foglioline di origano

Lavare le zucchine, tagliarle a fettine sottili nel senso della lunghezza e cuocerle sulla griglia per un minuto e mezzo, poi girarle e cuocerle ancora per un minuto. Sistemare le zucchine su un piatto da portata. Aggiungere l’aceto balsamico, l’olio di oliva, lo spicchio d’aglio tritato, il prezzemolo, l’origano, il peperoncino e il sale e lasciar marinare in frigorifero per un paio di ore. Affettare il pane e abbrustolirlo da entrambi i lati, sino a che sarà ben dorato e croccante. Ridurre la mozzarella a fettine. Disporre su ogni crostino una fettina di mozzarella, aggiungere il prosciutto crudo e le zucchine grigliate. Decorare con qualche fogliolina di origano e servire.

mercoledì 7 ottobre 2009

Tartellette con pomodorini alla mediterranea


Tartellette con pomodorini alla mediterranea

per circa 12 tartellette

per la pasta brisée
farina 400g
burro 200g
sale 1 cucchiaino
acqua 150ml

per la preparazione
pomodorini 400g
olive nere 75g
capperi sotto sale 1 cucchiaio e mezzo
aglio 1 spicchio
olio di oliva 2 cucchiai e mezzo
sale e pepe
foglioline di basilico

Mettere la farina in un mixer con il burro e il sale e lavorare gli ingredienti sino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso. Aggiungere l’acqua e lavorare ancora sino ad ottenere una pasta dalla consistenza omogenea ed elastica. Avvolgere la pasta brisée in uno strato di pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti di circa 7 cm di diametro e rivestire degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta e cuocere in forno a 180° per circa 10-15 minuti o finché saranno leggermente dorate. In una ciotola mescolare i pomodorini tagliati a dadini, le olive snocciolate e tagliate a rondelle, i capperi, lo spicchio d’aglio tritato, l’olio di oliva, il sale e il pepe. Suddividere le foglioline di basilico tra le tartellette, unire la dadolata di pomodorini e servire.