mercoledì 30 settembre 2009

Spiedini di agnello alla paprika con insalata greca


Spiedini di agnello alla paprika con insalata greca

per 12 spiedini

filetto di agnello 1kg
aglio 1 spicchio
origano 1 cucchiaino
paprika 1 cucchiaino
succo di limone 100ml
olio di oliva 2 cucchiai
sale e pepe

per l’insalata greca
peperoncini verdi 150g
cipolla rossa 1
pomodorini 250g
cetrioli 2
feta 150g
olive nere 75g
olio di oliva 4 cucchiai
sale e pepe

Tagliare il filetto di agnello a cubetti e metterlo in una ciotola con lo spicchio d’aglio tritato, l’origano, la paprika, il succo di limone, l’olio di oliva, il sale e il pepe. Lasciar marinare in frigorifero per circa un’ora. Nel frattempo, mettere a mollo 12 spiedini nell’acqua fredda, in modo da evitare che si brucino. Infilare la carne sugli spiedini e cuocerli su una griglia ben calda per circa 5 minuti, girandoli ogni tanto. Mettere in una ciotola i peperoncini e la cipolla tagliati a rondelle sottili, i pomodorini divisi a metà, i cetrioli a cubetti, la feta sbriciolata, le olive e condire con l’olio di oliva, il sale e il pepe. Suddividere gli spiedini e l’insalata nei piatti e servire.

domenica 27 settembre 2009

Insalata di spinaci, zucca e parmigiano


Insalata di spinaci, zucca e parmigiano

zucca 1,5 kg
pinoli 75g
olio di oliva 3 cucchiai
aceto balsamico 1 cucchiaio
senape 1 cucchiaino
sale mezzo cucchiaino
spinaci 150g
parmigiano 100g

Tagliare la zucca a fettine, sistemarla su una teglia e cuocerla in forno a 180° per circa 40 minuti. Sfornare la zucca, lasciarla intiepidire, eliminare la scorza e tagliarla a cubetti. In un padellino antiaderente tostare i pinoli. Emulsionare l’olio di oliva con l’aceto balsamico, la senape e un pizzico di sale. Suddividere gli spinaci nei piatti. Aggiungere la zucca, il parmigiano a scaglie sottili e i pinoli tostati. Completare con la vinaigrette e servire.

giovedì 24 settembre 2009

Tartelettes aux agrumes


Tartelettes aux agrumes

per circa 12 tartellette

per la pasta frolla
farina 250g
burro 50g
zucchero 100g
uova 3

per la crema al limone
uova 2 + tuorli 3
zucchero 125g
succo di limone 200ml
burro 100g
panna liquida 125ml

per decorare
arancia 1
pompelmo rosa 1
pompelmo giallo 1
zucchero a velo 25g

In una ciotola unire la farina e il burro. Aggiungere lo zucchero e le uova e lavorare l’impasto sino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti e rivestire degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta e cuocere in forno a 200° per circa 15 minuti o sino a quando non saranno leggermente dorate. In un pentolino mescolare le uova, i tuorli e lo zucchero. Aggiungere il succo di limone e montare il tutto con una frusta. Incorporare il burro e cuocere a fuoco lento, continuando a mescolare sino a che la crema non si addensa. Togliere dal fuoco, trasferire in una ciotola e lasciare raffreddare. Montare la panna e incorporarla al composto di limone mescolando delicatamente. Lasciare riposare. Eliminare la scorza dei frutti sino ad esporre la polpa. Con un coltellino affilato incidere ogni spicchio in prossimità della pellicola bianca che lo separa dal suo vicino e spingere il coltellino sino in fondo con un gesto deciso. Incidere allo stesso modo dall’altra parte dello spicchio e staccare lo spicchio nudo che deriva dal taglio. Continuare così sino a completare i frutti. Versare la crema nelle crostatine di pasta frolla e coprire con gli agrumi. Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

lunedì 21 settembre 2009

Clafoutis di fichi e uva


Clafoutis di fichi e uva

fichi 4
uva 250g
uova 3
zucchero 100g
farina 50g
panna 100ml
estratto di vaniglia 1 cucchiaino e mezzo
sale mezzo cucchiaino
zucchero a velo

Sistemare in uno stampo i fichi tagliati a fettine e 150g di chicchi d’uva tagliati a metà nel senso della lunghezza e privati dei semi. In una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero. Aggiungere la farina, la panna e l’estratto di vaniglia e mescolare bene. Montare a neve ben ferma con un pizzico di sale gli albumi e incorporarli delicatamente al composto. Versare il composto nello stampo e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti o sino a quando non si sarà formata una crosticina dorata. Sfornare il clafoutis e lasciar riposare. Decorare con i chicchi d’uva rimanenti, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

lunedì 14 settembre 2009

Tortine con crescione, patate e sgombro affumicato


Tortine con crescione, patate e sgombro affumicato

per circa 12 tortine

per la pasta brisée
farina 400g
burro 200g
sale 1 cucchiaino
acqua 150ml

per la preparazione
patate novelle 500g
sgombro affumicato 300g
crescione 1 mazzetto
peperoncino mezzo cucchiaino
olio di oliva 2 cucchiai

Mettere la farina in un mixer con il burro e il sale e lavorare gli ingredienti sino ad ottenere un composto dall’aspetto farinoso. Aggiungere l’acqua e lavorare ancora sino ad ottenere una pasta dalla consistenza omogenea ed elastica. Avvolgere la pasta brisée in uno strato di pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti di circa 9 cm di diametro e disporli su una teglia rivestita di carta da forno. Farli cuocere nel forno a 180° per 10-15 minuti. Sbucciare le patate, tagliarle a fettine sottili e lessarle in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Sgocciolarle, asciugarle bene e quindi disporle sui dischi di pasta brisée. Tagliare lo sgombro a pezzetti e suddividerlo tra le tortine, quindi unire il crescione lavato, asciugato e spezzettato grossolanamente. Aggiungere un pizzico di peperoncino e condire con un filo d’olio. Cuocere in forno a 180° C per 10 minuti. Sfornare e servire subito.

lunedì 7 settembre 2009

Triangoli con pomodorini, timo e cipollotti caramellati


Triangoli con pomodorini, timo e cipollotti caramellati

farina 450g
sale 2 cucchiaini
lievito di birra 25g
acqua 250ml + 2 cucchiai
olio di oliva 5 cucchiai
pomodorini 250g
timo fresco tritato 1 cucchiaino e mezzo
zucchero 3 cucchiai
cipollotti 5
foglioline di timo

Setacciare la farina in una ciotola capiente e aggiungere 1 cucchiaino di sale. In una ciotola piccola far sciogliere il lievito nell’acqua tiepida. Aggiungere 2 cucchiai di olio di oliva e mescolare bene. Versare il composto nella ciotola con la farina e lavorare gli ingredienti sino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Lasciarla riposare per circa un’ora e mezzo o sino a che avrà raddoppiato il suo volume. Nel frattempo, tagliare i pomodorini a dadini e sistemarli in una teglia. Condirli con 2 cucchiai di olio di oliva, il timo tritato e 1 cucchiaino di sale. Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti. Versare in un pentolino lo zucchero con 1 cucchiaio di acqua e scaldare a fuoco medio fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto diventando di un bel colore ambrato. Tagliare i cipollotti a rondelle, versarli in un tegame con 2 cucchiai di olio di oliva e 1 cucchiaio di acqua e cuocerli per pochi minuti. Aggiungere il caramello e cuocere ancora per qualche istante. Trasferire la pasta per focaccia su una superficie leggermente infarinata e stenderla in un disco di circa 26-28 cm di diametro. Disporla su una teglia precedentemente unta o rivestita di carta da forno. Coprirla con i pomodorini, i cipollotti caramellati, un filo di olio d’olio d’oliva e qualche fogliolina di timo. Cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti. Sfornare la focaccia, tagliarla a triangoli e servire.

mercoledì 2 settembre 2009

Crostini di polenta croccanti con pollo arrosto e guacamole*


Crostini di polenta croccanti con pollo arrosto e guacamole*

per circa 12 crostini

petto di pollo 400g
succo di limone 4 cucchiai
aglio 1 spicchio
olio di oliva 5 cucchiai
avocado 2
cipollotti 6
pomodoro medio 1
coriandolo fresco tritato 2 cucchiai
fior di sale 2 cucchiaini
pepe nero macinato fresco 1 cucchiaino
farina di mais 300g
acqua 1l
sale 1 cucchiaino e mezzo
pomodorini 150g
foglioline di coriandolo

Disossare i petti di pollo, tagliarli a striscioline di circa un centimetro di spessore e metterli in una ciotola. Aggiungere 2 cucchiai di succo di limone, lo spicchio d’aglio schiacciato e 2 cucchiai di olio di oliva e lasciar marinare per circa un’ora. Tagliare a metà gli avocadi, togliere il nocciolo e sbucciarli. Mettere la polpa in una ciotola e schiacciarla con una forchetta. Aggiungere i cipollotti finemente affettati, il pomodoro a cubetti e il coriandolo. Condire con il succo di limone rimanente, un cucchiaino di fior di sale e il pepe nero. Versare la farina di mais in un litro d’acqua bollente salata e cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti, mescolando di tanto in tanto. Versare la polenta su un tagliere di legno, lasciarla raffreddare sino a che sarà rappresa e tagliarla a fette. Spennellare entrambi i lati dei crostini con olio di oliva e cuocerli su una griglia calda, girandoli una sola volta. Cuocere le striscioline di pollo sulla griglia per un minuto e mezzo, poi girarle e cuocerle ancora per un minuto. Spalmare i crostini di polenta con la guacamole e coprirli con il pollo alla griglia e i pomodorini tagliati a metà. Completare con l’olio rimanente, il fior di sale, qualche fogliolina di coriandolo e servire.

*Bruschette, crostini e altri antipasti golosi, Maxime Clark, Luxury Books.